Macchie Cutanee

Le macchie della pelle possono essere causate da diversi fattori e molto diversi tra loro, per questo è fondamentale, prima di eseguire qualsiasi trattamento, stabilire una diagnosi corretta del dermatologo, al quale spetta la scelta della cura più efficace e mirata.

Tanto più le macchie si estendono in profondità, tanto più andranno curate con attenzione al fine di ridurne il colore e prevenirne la comparsa.
Le macchie possono essere causate da:
- eritemi e scottature solari
- eczemi
- invecchiamento cutaneo (macchie senili)
- gravidanza e pillola anticoncezionale (ormonali)
- psoriasi
- contatto con cosmetici profumati ed esposizione solare

Esistono trattamenti estremamente specifici e efficaci per ridurre e cancellare questi inestetismi del volto, decolté e mani:

- PEELING SCHIARENTI CHIMICI associati e creme depigmentanti come mantenimento a domicilio
Si utilizza un’associazione di sostanze in grado di schiarire progressivamente le ipercromie o macchie cutanee da accumulo di melanina provocate dall’eccessiva esposizione solare, lampade abbronzanti, post gravidanza, in seguito a reazioni infiammatorie.
Si tratta di peeling all’acido cogico, fitico, retinoico, tricloroacetico, azelaico, jessner in varie concentrazioni.
Essi non necessitano di anestesia locale e permettono immediatamente la ripresa dei rapporti sociali e lavorativi.

- CRIOTERAPIA che prevede un'esfoliazione a freddo

- LASER/LUCE PULSATA che consiste in un trattamento non invasivo,senza l'utilizzo di anestesia locale e con inserimento immediato alle sue mansioni quotidiane, senza tempi di recupero.

Durante il trattamento avviene "l'esplosione" del pigmento delle macchie senza ledere la pelle chiara circostante. Nelle settimane successive il pigmento viene rimosso naturalmente dall'organismo, senza lasciare tracce.